Il trapianto spiegato ai bimbi: gli studenti del Falcone traducono la fiaba del delfino Robby in 7 lingue

Bergamo News, 06/12/2023

Mercoledì 6 dicembre 2023 alcuni ragazzi del Liceo Falcone, accompagnati dalla Dirigente Scolastica Gloria Farisè e dalle insegnanti di lingue Rossella Ferrito e Patrizia Roina, hanno assistito alla consegna a medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali ed alla direzione dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo delle traduzioni in varie lingue della fiaba del delfino Robby.

Il delfino Robby è “una fiaba per rendere più comprensibile ai bambini l’evento del trapianto, che ha come protagonista un delfino, Robby, che ha una pinna arcobaleno” e da oggi, grazie alle traduzioni dei nostri ragazzi anche ai bambini stranieri potrà essere letta la fiaba.

“Una fiaba per rendere più comprensibile ai bambini l’evento del trapianto, che ha come protagonista un delfino, Robby, che ha una pinna arcobaleno: dal 2007 all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, grazie agli Amici della Pediatria Onlus, è diventato una presenza fissa, trasformata anche in cartone animato nel 2019 grazie allo Studio Bozzetto.

Ma oggi, grazie alla preziosa collaborazione degli studenti e degli insegnanti del Liceo Linguistico Giovanni Falcone di Bergamo, quella stessa storia potrà essere raccontata anche ai piccoli pazienti che non hanno molta dimestichezza con la lingue italiana: è stata infatti tradotta in albanese, rumeno, inglese, francese, russo, arabo (a breve) e serbo, con cinese e koreano che potrebbero essere le prossime.”

“Ringrazio gli studenti del Liceo Falcone che con questa iniziativa aggiungono valore all’attività di trapianto pediatrico che vede il nostro ospedale come punto di riferimento – ha sottolineato Maria Beatrice Stasi, direttore generale dell’Asst Papa Giovanni XXIII -. La storia di Robby ci permette di introdurre un vero e proprio consenso informato a misura di bambino. Grazie a queste traduzioni sarà ora più semplice per noi preparare i bambini e genitori che parlano lingue diverse dalla nostra al percorso clinico che li aspetta”.

“Una fiaba che riteniamo possa essere utile anche ad altri bambini, in altri Centri Trapianto, nei Reparti di Pediatria o nelle scuole, per pensare alla malattia come occasione di relazione, di solidarietà e di accoglienza e per offrire una nuova opportunità per abbattere i muri dell’indifferenza o del pregiudizio. Il prezioso dono del Liceo Falcone aggiunge altri mattoncini della nostra storia a fianco dei bambini ricoverati; Robby è lo strumento che psicologi, mediatori e medici utilizzano anche con i bambini stranieri che si affidano al nostro ospedale per trovare la soluzione ai problemi di salute dei propri figli. ”

“L’associazione è onorata della preziosa collaborazione degli studenti e delle insegnanti del Liceo Falcone ed incontrare i ragazzi, ascoltare la loro soddisfazione nell’aver costruito con il loro lavoro un ponte comunicativo a sostegno del percorso del trapianto è stato meraviglioso. Questo dono, unitamente alle proposte di lettura in presenza o podcast, è un abbraccio a bambini e ragazzi che sostiene.”

 

Per leggere l’intero articolo si rimanda al sito di BergamoNews.

 

Luoghi

Sede centrale

Via Enrico Dunant, 1